Storia

STORIA DEL ``MURIALDO`` DI ALBANO

I passaggi di vita del ``Murialdo`` di Albano

L’Istituto Leonardo Murialdo, sito in Albano Laziale, vanta un lungo e glorioso passato, testimone del passaggio di prestigiose famiglie dal 1600 al 1800, ed eroici accadimenti nel secolo appena trascorso.

Le prime notizie sull’edificio, dalla planimetria differente dall’attuale e consistente nella parte prospiciente la via omonima, risalgono al 1630 quando il principe Savelli diede il terreno in concessione ad un certo Cerroni o Ciarroni che lo vendette successivamente, nel 1662, al cardinal Maculani, noto personaggio della Chiesa per aver guidato l’interrogatorio contro Galilei.

Nel 1702 i Maculani dovettero vendere il casino ai Capizucchi Marescotti per motivi di debiti e la famiglia ampliò la villa, dandole notevole prestigio grazie anche al passaggio di diversi nomi importanti come Gioachino Belli. Con la Gestione di Galeazzo però la villa andò in rovina, a causa di cattive finanze e del periodo napoleonico (1798-1814), durante il quale avvennero anche danni alla struttura.

Nel 1814 la contessa Colli, vedova di Galeazzo, vendette il casino al marchese Cipriani che nel 1840 lo cedette per 2700 scudi ai Rospigliosi Pallavicini.

La villa venne allora restaurata e vantò il passaggio di Pio IX nel 1865. Solo nel 1866 Clemente Rospigliosi vendette il casino agli Spiritani, congregazione francese.

In un periodo denso di avvenimenti, quali l’epidemia di colera nel 1867 e l’unità d’Italia nel 1870, la villa fu sede del Delegato Apostolico prima e rifugio “francese” poi.

Nel 1886, fino al 1923, la villa passerà in possesso ai Gesuiti ed, infine, dal 1923 ad oggi l’edificio, progressivamente ampliato grazie all’acquisto dei lotti limitrofi, diverrà dei Giuseppini.

Il “Murialdo” sarà allora passaggio di diverse migliaia di studenti, “Collegio” fino al 1979 e teatro di alterne vicende durante la Seconda Guerra Mondiale, quando fu nascosta per mesi una famiglia di ebrei e fu devastato dai bombardamenti del ’44.

Scuola esemplare sul territorio, l’Istituto Murialdo ha oggi il Liceo Scientifico (dal 1945), il Liceo Scientifico ad indirizzo Sportivo (dal 2013 ad Albano e dal 2017 a Roma) e Classico (dal 2007), la Scuola secondaria di I grado, o Medie, (dal 1923) e la Scuola Primaria (ripresa nel 2001).

DA SIGNORI A STUDENTI

ISTITUTO MURIALDO ALBANO

Da quasi un secolo, l’Istituto Murialdo forma generazioni di ragazzi attraverso la scuola e dà loro la possibilità di apprendere le materie scolastiche in modo eccellente.