Scuola on-line
Scuola on-line

Accedi al registro elettronico

 
   

Griglie di valutazione

Griglie di valutazione

Il Collegio docenti della Scuola Secondaria di I grado, nelle sedute del 01/09/2011 e del 17/10/2017, ha elaborato le sottostanti griglie generali di valutazione che abbiamo deciso di pubblicare per una maggior trasparenza e reciproca fiducia.

Si ricorda che:

  • modalità e criteri di valutazione sono definiti «per assicurare omogeneità, equità e trasparenza della valutazione, nel rispetto del principio della libertà di insegnamento» (L. n.169, artt. 1-5)
  • oggetto di valutazione è «il processo di apprendimento, il comportamento e il rendimento complessivo degli alunni» (artt. 1-3)
  • la valutazione è e resta comunque, «espressione dell’autonomia professionale propria della funzione docente, nella sua dimensione dia individuale che collegiale, nonché dell’autonomia didattica delle istituzioni scolastiche» (art. 1-1)

Inoltre, a proposito dell’ammissione alla classe successiva e all’esame di Stato, ecco un estratto dal Collegio plenario dei docenti della Scuola Secondaria di I grado nella seduta del 08/06/2018:

«Nell’assunzione motivata della propria delibera il Consiglio di Classe verifica e tiene conto della presenza delle seguenti condizioni:

  • analisi e monitoraggio della situazioni dell’alunno effettuate dal Consiglio di Classe nelle riunioni periodiche;
  • coinvolgimento della famiglia durante tutto l’anno scolastico attraverso varie modalità (colloqui, comunicazioni scritte, incontri programmati);
  • forme e frequenza dei provvedimenti disciplinari nei confronti dell’alunno per carenze nella partecipazione personale responsabile e/o nel rispetto nelle regole della vita scolastica.

In caso di voti insufficienti sarà compito del Consiglio di Classe valutare l’ammissione o la non ammissione alla classe successiva sulla base dei seguenti criteri: qualora l’alunno/a presenti 4 (quattro) materie insufficienti di cui al massimo due gravi».